Ciao ragazze, allora come procedono le vostre giornate?
Avete voglia anche voi, come me, di un po’ di sole, aria mite, profumi di primavera, e soprattutto di “scoprirci un po’ di più”??????

Io tantissima, anche perché, sfogliando le riviste e guardando le vetrine, non ho potuto fare a meno di notare che uno dei must della prossima stagione sarà il RITORNO DELLE GONNE: longuette, minigonne, plissettate, di pizzo, a fantasia… e chi più ne ha più ne metta. Soprattutto si avrà un ritorno molto marcato delle gonne a corolla, un po’ stile anni 50′, ben strette in vita da cinture più o meno alte. Ma tendenze a parte (non tutte abbiamo  i “vitini da vespa” da strizzare…), a nostro favore c’è che il capo più femminile per eccellenza, si presta a svariate interpretazioni, per venire incontro ai gusti, alle esigenze, alle personalità ed alle fisicità di ciascuna donna…

Mi sono quindi divertita ad indossare più modelli di gonne, proprio per mostravi che dobbiamo imparare a giocare con gli abbinamenti e gli accessori, per riscoprire un nuovo modo di “vivere” la gonna, e noi stesse…

Ho scelto quindi  di abbinare ad una gonna in pizzo, molto morbida e tutta foderata in jersey, una semplice T-shirt ed una giacca abbastanza strutturata, proprio per andare a sdrammatizzare ma allo stesso tempo enfatizzare, l’aspetto più romantico del pizzo. Altro elemento caratterizzante del look è la scelta di una scarpa abbastanza basica ma resa più grintosa ed attuale dal tacco largo,(che slancia ma ci fa stare comode), e poi ho voluto dare un tocco moda scegliendo un calzino in lurex non eccessivo,ma sicuramente indice di cura del dettaglio e del particolare….se poi vogliamo davvero essere modaiole, la mini-bag in pelle con borchie applicate, completerà l’outfit dando anche un ulteriore tocco di colore… Ed è così che una “preziosa” gonna in pizzo diventa molto quotidiana e facile da indossare a tutte le ore del giorno…

La seconda proposta potrebbe apparire forse più impegnativa, soprattutto perché ho optato per un total-black, abbinando ad una gonna in pizzo macrame’, un bomberino in georgette con applicazioni sulle spalle e profili elastici in lurex; ma anche in questo caso c’è un gioco di contrasti sia nei materiali che nei “concetti” di stile, da rendere molto meno formale tutto l’outfit, permettendo di creare una “base” su cui poi lavorare per essere perfette sia per un pomeriggio di shopping ( abbinerei un tal caso una maxi-bag anche in forte contrasto di colore, e dei biker), sia poi per una serata tra amici, aggiungendo al look da me proposto una pochette in pelle e paillettes, che richiamino quelle dei tronchetti, poco vistose, ma presenti… La scelta del tessuto di questa gonna, un pizzo macrame’ molto moderno anche nella texture, ed il modello asimmetrico al fondo, la rendono particolarmente adatta a questi giochi di indosso, ma soprattutto permettono a qualunque fisicità di indossarla, perché l’asimmetria distoglie lo sguardo da tante piccole “imperfezioni”, come ad esempio un fianco più morbido, od un ginocchio non proprio perfetto, oltre ad allungare otticamente la figura…

Ho scelto poi una gonna  in crepe plisset, tendenza che ci portiamo dietro dalla scorsa primavera ma che come vi dicevo sarà ancora molto presente tra le proposte di questa p/e, che mi ha subito evocato un abbinamento molto raffinato e sensuale, reso però più rock dal l’accostamento a dei semplici biker. La camicia in georgette a blocchi di colore è sicuramente impattante, ma focalizza l’attenzione sul blu della gonna, sul movimento dato dal plisset, che essendo delle “dimensioni” giuste, cade addosso perfettamente, senza ingoffare o allargare la figura.
E per sdrammatizzare questo iniziale effetto “bon-ton”, basta indossare dei biker che ridimensionano il tutto, e ci permettono di “correre” e barcamenarci tra tutti i nostri impegni quotidiani…

Infine vi propongo un look più marcatamente primaverile, per i colori e per i tessuti…
Come dicevamo, per la stagione in arrivo, sarà d’obbligo avere nell’armadio almeno una gonna a corolla… se poi è realizzata in rete, a vita alta, ma con una linea strategica che appiattisca il ventre e nasconda i fianchi, allora sarebbe il caso di averne anche di più, in diverse varianti colore magari…
Io mi sono subito innamorata di questa gonna bianca, realizzata in rete elastica e tutta foderata in jersey, modello mezza ruota; mi sono innamorata  di come resta addosso, ma sono rimasta davvero  stupita per la sua facilità di abbinamento.
Avrei potuto mostrarvene davvero tanti, giocando con top e giacche, con maglie a scatola sovrapposte a canotte strette sui fianchi, ma per non dilungarmi troppo, ho scelto questo outfit, abbastanza rappresentativo e riassuntivo degli abbinamenti provati.
Eccola quindi indossata con una canotta cipria , ed un chiodo verde militare, colori che amo molto unire, e che abbinati al bianco diventano ancora più freschi ed armonici… Sarebbe stato perfetto completare l’outfit con dei biker in tonalità naturali, ma al momento ne ero sfornita, ahhhh, e così ho messo su questi blu per dare comunque un po’ di incisività a queste tonalità pastello.  Vedro’ però di provvedere al più presto, ho ancora un po’ di tempo credo, viste le temperature di questi giorni…

Nulla vieta comunque  di portarci avanti con il lavoro, anzi come si dice “chi ben comincia è a metà dell’opera”, giusto???
Bene ragazze, spero di esservi stata utile e di non avervi annoiate troppo, questa volta mi sono dilungata… pensate che avrei avuto ancora taaaaanto da dire, ma sono stata clemente!!!!!

Un bacio, e alla prossima!

Alessandra